Cetrioli (e pomodori) in leggera salamoia

Questa ricetta è semplicissima, di cetrioli e pomodori in una leggera salamoia, che mi ha dato una mia amica russa. Un contorno rinfrescante, molto estivo, sgrassante e piacevole, facile da preparare, stuzzicante e colorato.

Cetrioli (e pomodori) in leggera salamoia

500 g di cetrioli, possibilmente sottili e senza troppi semi
3-4 pomodori maturi ma sodi
1 l di acqua fredda
1 mazzetto di aneto (si trova nei supermercati più grandi, alla Metro e nei vivai)
3 cucchiai di sale grosso
5-6 spicchi di aglio
1-2 peperoncini freschi

– metere in un pentolino 1 bicchiere di acqua, portare a ebollizione, aggiungere il sale e l’aneto tritato, cuocere per qualche minuto

– siccome la salamoia deve essere fredda, versare il liquido in una brocca e aggiungere il resto di acqua freddissima

– lavare le verdure: tagliare le punte di cetrioli, tagliarli in due parti e poi anche in lungo, in due o in quattro (dipende dalla grandezza), tagliare i pomodori in due o in quattro

– prendere un grosso barattolo o una pentola, adagiare pomodori e cetrioli, aggiungere l’aglio pelato (intero) e il peperoncino fresco, tagliato o intero, a piacimento. versare la salamoia fredda e porre tutto nel frigo per almeno 24 ore

Trascorso il tempo, si può mangiare in insalata, come contorno per le patate lessate, la carne sulla brace o il salmone al forno.