Papaya Beach a Fiumicino, un ristorantino bianco sulla spiaggia

Conosco il Papaya Beach a Fiumicino da una vita, ovvero, da 25 anni, quando non era una spiaggia organizzata e non aveva niente tranne qualche lettino da affittare. Abitavo li vicino all’epoca, esattamente a 200 m, e andavo al Papaya a prendere il sole.

Con il passare degli anni la spiaggia è cresciuta, i lettini sono moltiplicati, sono arrivati gli ombrelloni, poi è stata costruita una veranda, ampliata in seguito e poi diventata un ristorantino semplice ma carinissimo.

Ci sono già stata a mangiare un paio di volte gli anni scorsi, ed erano sempre cose semplicissime: un piatto di spaghetti con le telline, una frittura di paranza o un pescetto sulla piastra.

Stavolta, quando sono andata a prendere una mia carissima amica all’aeroporto, era l’ora di pranzo, e la decisione di andare a mangiare un boccone sul mare è venuta spontaneamente.

La veranda è sempre così come la ricordavo: bianca, spaziosa, luminosa, dall’arredamento tipicamente marinaro, e leggermente ventilata.

Il menu è semplicissimo, scritto a mano, ma –  sorpresa! –  c’è una versione in inglese. Una “lista” di vini così, sempre sul menu, non la vedevo da tempo: Proseco, Pecorino, Sauvignon, Ribolla Gialla e Pecorino, senza indicazione alcuna: niente produttore, né la zona né altro. Molto d’antan.

Da mangiare normalmente ci sono sauté di cozze e vongole, bruschette con le telline, insalata di mare e polpo con patate, qualche primo come gnocchi o tagliolini con pesce e un piatto del giorno, e infine frittura mista, pesce sulla piastra o grigliata mista. Insomma, quelle “solite” preparazioni della cucina marinara che sono una certezza.

Abbiamo preso un sauté di cozze e vongole, piacevole e fresco, con il brodino saporito.

Un’insalata di mare, senza pretese, ma fresca e croccante.

Tagliolini con le vongole. Credevo la pasta non fosse adatta a questo genere di preparazione, invece erano quei tagliolini ruvidi un po’ grossi che stavano benissimo con le vongole.

Frittura mista. Un po’ secca per la verità, l’unico piatto debole del pranzo. 

Ma andava bene così, importante era passare finalmente del tempo con la mia migliore amica, con un calice di prosecco in una mano e una forchettata di pesce in un’altra.

Papaya Beach 
Lungomare della salute, (angolo Via Formoso), Fiumicino (RM)
Tel. 392 416 2911