Ristoranti. Antichi Saperi La Tradizione Braceria ad Anzio

Amo le proposte di nicchia, specie i ristoranti. Quando mi portano il menu di 20 pagine con cinquanta proposte di primi, secondi e dolci, comincio a preoccuparmi. Basterebbe una pagina, poche proposte, ma tutte fresche e di giornata.

Di recente ho scoperto un ristorante di carne che fa questo, ovvero: nel menu solo carne fatta sulla brace di tre razze, con qualche piccola eccezione. Un paio di antipasti (crudo e cotto di carne, prosciutto e formaggio), un paio di contorni, qualche dolce e …basta. Sembra strano?

Beh, invece è fantastico! All’entrata la prima cosa che si vede è una cella frigorifero a vista, con mezze mucche appese e tante bistecche dry aged e prosciutti interi in bella vista.

Piu avanti si nota un’altra vetrina, con i tagli da scegliere.

La sala è molto grande, ma fuori c’è una veranda molto ampia, e in estate è la migliore soluzione. La cucina è a vista, con una brace ardente, un forno, una selezione di coltelli e una bilancia. Essenziale e convincente.

Ma la sorpresa più bella si è rivelata sotto la veste della carta di vini. Parecchie etichette, nessuna scontata, di quelle che non si trovano “a destra e manca”.

Per gustare la carne al meglio, abbiamo rinunciato agli antipasti e abbiamo puntato direttamente sulle bistecche, una per me, una per mio marito, e una bottiglia di Papale, un Primitivo di Mandura, prodotto dai nostri amici, la famiglia Varvaglione.

Insomma, una cena spettacolo, di quelle che ci saremmo fatte a casa. Cottura della carne era perfetta, al sangue, il vino buonissimo, un po’ troppo caldo, ma con 30° e passa di sera è comprensibile. Comunque facilmente risolvibile con un secchiello di ghiaccio. Servizio rapido e molto gentile, ambiente piacevole. Credo proprio che torneremo presto, non appena avremo voglia di sbranare un’altra bistecca.

Antichi Saperi La Tradizione Braceria
Via Cicerone, Anzio (Rm)
Tel. +39 347 5883117