Ristoranti. TBSP, il nuovo tempio della carne American Style a Roma

Come cantava Renato Carosone, “tu vuo’ fa ll’americano”? Allora ecco il primo TBSP Restaurant di Roma, il grandioso progetto del Gruppo Galli che apre, finalmetne, a Roma, nel quartiere San Giovanni. 

Locale sobrio, elegante e molto easy, si nota bene già dalla strada. All’interno c’è una sala accogliente con un tavolo sociale  l’ultima moda che nessun locale che si rispetti, possa evitare, la cucina/grill a vista, con un banco pieno di bei tagli di carne in primo piano, e dietro un altra sala con il bar, dove prendere un aperitivo o godersi una birra. Luci soffuse, calde, atmosfera rilassante, carne invitante.

Fabio Galli, Presidente del Gruppo ed erede di terza generazione, alla serata inaugurale ha dichiarato questo: “L’American barbecue nasconde molti più segreti e complessità di quanti non si possano immaginare perché si tratta di una cottura lenta, che richiede accortezze particolari e strumenti adatti, oltre a una materia prima di elevata qualità”.

Bene, eravamo già tutti caldi ed affamati, e intenzionati di metterlo alla prova.

Il menu del ristorante è “tanta roba”: non solo Burger line, ma anche Dry Aged Meat, American BBQ e Cold Sandwiches,  sezioni tra cui troverete il Pastrami di Manzo, la New York Strip dry aged, l’American BBQ Pulled Pork e il  Chili con carne. Il tutto è arricchito dalle insalate, dalle salse e dai contorni, dove non potevano mancare le verdure marinate e la yucca fritta.

Una selezione messa a punto dal Pitmaster Chef Claudio Nani con la prestigiosa collaborazione di Romeo Chef & Baker per la selezione dei pani e dei dessert. 

Ampia scelta di birre, discreta la carta di vini, in compenso qui vige il “diritto del tappo”, ovvero  BYOB (Bring your own bottle), il metodo che consente di portare da casa la propria bottiglia di vino e vederla servita con tanto di con decanter dal personale del ristorante. E’ un’ottima soluzione non solo per ‘alleggerire’ il conto a fine pasto, ma anche bere il vino di un certo livello con le carni di ottima qualità, pagando solo 15 €. Trovo questo metodo molto intelligente, che permette di divertirsi di più ai clienti e di spendere più liberamente in cibo.

Volete sapere come si mangia?

Primo assaggio: alette di pollo (buonissime, saporite), costine di maiale bbq (tenerissime, si sciolgono in bocca) e sandwich con pastrami.  

Ecco, il pastrami l’ho trovato troppo speziato, con la salsa al curry troppo forte. Ma è così che si mangia il pastrami in America? Sapevo della senape e dei cetriolini. Comunque, da riprovare.

Secondo assaggio, tris di mini burger: uno classico, cotto al sangue, perfetto per i miei gusti, il secondo è con il shawarma di pollo (altrimenti detto, kebab), speziato al punto giusto,  e uno con il pulled porc.

Buono, il pulled porc, morbido, gustoso, una goduria.

Terzo assaggio: Ribeye steak 30 day dry aged. Cotto alla perfezione, saporito, necessitava giusto di qualche fiocco di sale, servito a fianco. Promosso a pieni voti.

Patate e Yucca fritta. Entrambe spettacolari, confesso di aver mangiato solo io entrambe.

Chili con carne. Anche questa portata, molto american style, ho trovato magnifica: saporita, tenera, fagioli in quantità giusta e cotti bene, carne ottima. Ma la parte migliore era il jalapeno, peperoncino sott’aceto servito in una ciotola accanto. 

Infine i dolci. Qui sono rimasta delusa, aspettando qualcosa in più oltre 5 barattoli tutti uguali, con le creme e una banale cheesecake alla fragola. Saranno anche a cura della Bowerman, ma non credo che limitarsi ai barattolini sia una scelta vincente. In un locale che propone pietanze American Style, avrei voluto assaggiare la vera Cheesecake Neworkese, una fetta di Key Lime Pie fragrante o una calda Apple Pie con una pallina di gelato di vaniglia, e invece … boh…

Mi auguro che questa mancanza si risolva presto.

Per in resto non posso che consigliare  TBSP a tutti gli amanti della carne, il luogo dove ognuno si troverà qualcosa per i propri gusti e per le proprie tasche.

TBSP Gallia Lounge  
Via Gallia 83 
Roma
Tel. 06 81157225

Seguimi anche su

About Giulia

Rossa di Sera da 10 anni, innamorata della vita, appassionata di bollicine, adoro cucinare e mangiare. Il miglior museo è un mercato, il miglior regalo è un viaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *