Culurgiones, la vera cucina sarda a Nettuno

Capita che per avere qualcosa che si desideri tanto, basta … desiderare! Sono innamorata di cucina sarda: malloreddus, fregola, culurgiones e, naturalmente, il porceddu. Così il mio benevolo destino abbia voluto che prima di tutto facessi l’amicizia più approfondita con il mio gruppo di pilates. Così ho scoperto che un signore che sta vicino a me e con chi chiacchieriamo sempre, sia sardo, e che quando ritorna nella sua terra, porta indietro tutto il bendiddio possibile, maialino compreso, e che organizza le cene con il nostro gruppo. E hanno iniziato ad invitarmi. Poi, un giorno, ho notato un localino a Nettuno che si chiamava a Culurgiones, e ho pensato che prima o poi ci dovevo andare. Ma subito dopo ho scoperto che è un locale degli amici del mio amico di palestra, e che lui stava organizzando una cena proprio lì.

Ho visto il menu e ho iniziato a contare i giorni fino alla sera X.

Cosa vi devo dire? Siamo stati benissimo. Il locale è piccolo e molto easy, senza tovaglie di stoffa né camerieri in divisa. Ma qui regna un’atmosfera di casa e di benessere, ci si ride e ci si scherza, e ogni tanto si organizzano anche le serate di karaoke. Naturalmente, si mangia molto bene, peccato che la cantina di vini sia molto scarsa, ma spero che sia solo l’inizio.

Quella sera abbiamo iniziato con delle olive e il pane carasau croccantissimo

I vassoi di affettati e di formaggi (naturalmente, sardi)

I culurgiones fatti a mano dalla mamma del titolare del locale (spettacolo!)

 

E, naturalmente, il maialino dalla pelle croccantissima e dalla carne tenera e saporita.

Il tutto è innaffiato da vino della casa (il Cannonau), e poi anche qualche dolce da assaggiare, tra cui seadas (che ho dimenticato di fotografare).

In tutto abbiamo speso 30 € a persona, e abbiamo mangiato tantissimo. Io comunque vogli ritornarci presto, perché ho voglia di malloreddus alla campidanese e di fregola con le arselle. Vogliamo mettere?!

Culurgiones cucina sarda e mediterranea
Via della Liberazione 150
Nettuno (Rm)
Tel. 349 802 7347

Seguimi anche su

About Giulia

Rossa di Sera da 10 anni, innamorata della vita, appassionata di bollicine, adoro cucinare e mangiare. Il miglior museo è un mercato, il miglior regalo è un viaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *