Nostalgia di Tenerife. Dove andare, cosa mangiare e perché amarla

Ogni volta che arriva il freddo, mi arriva un’ondata di nostalgia. Di nostalgia di caldo, di estate, di sole, di luoghi dove star bene con addosso solo un vestitino leggero. Insomma, mi viene la nostalgie delle Canarie, o, meglio, di Tenerife, l’isola del mio cuore, oltre che dell’eterna primavera.

Le prime volte che andavamo a Tenerife, giravamo l’isola come matti, in lungo e in largo, andando per mari e monti, a vedere LoroParque e Teide, l’albero millenario El Drago e i ricchi rocciosi di Los Gigantes. Poi ci siamo fermati e abbiamo iniziato ad andarci per stare tranquilli, andare al mare, ops, sull’oceano, d’inverno, a prendere il sole quando fa freddo e a mangiare il pesce a volontà (non che ci manchi a casa, ma si sa, l’erba del vicino è sempre più verde).

Così facendo, abbiamo scoperto alcuni luoghi che ci hanno fatto innamorare, alcuni indirizzi per mangiare o prendere un aperitivo, i piatti tipici e i tramonti incantevoli.

Amo l’isola in una maniera viscerale, anche dopo 7-8 volte che ci siamo stati, tornerei anche domani (e chi lo sa? Potrei fare una pazzia!) Ed ora che ho tanta nostalgia di Tenerife, vi racconterò dove andare qualora doveste decidere di lasciare tutto e di rivivere l’estate per qualche giorno.

Innanzitutto, la parte migliore, più calda e più godereccia è la Costa del Sud, o, meglio, Costa Adeje. Le località più note sono Las Americas e Los Cristianos. La troverete tutto: mille bellissimi hotel, ristoranti, locali, discoteche, spiagge (si, ce ne sono poche perché l’isola è una roccia vulcanica, ma ci sono).

La spiaggia più bella e meglio organizzata si trova vicino a la Caleta e chiama COQueluche Beach bar , Urbanizacion Poligono 9, 15, 38679 Costa Adeje  +34 673 79 69 31 

Il piatto tipico canario è il pollo alla canaria, cioè marinato e fritto, piccantino e infinitamente buono.

Da mangiarlo a Los Cristianos El rincon de pollo de Adeje,  Local 13-14 Centro Comercial Bahía 32, Av. Juan Carlos I, 38650 Los Cristianos  +34 922 78 79 56  

oppure ad Adeje, a Bodegon Damary , Av. de la Constitución, 2, LOCAL 2, 38670 Adeje  +34 922 71 03 27  

Oltre il pollo, ovviamente, c’è tanto pesce. Certo, oceanico, quindi un po’ diverso come sapore, ma sempre buono. Le aragoste a volontà, che, tra l’altro, costano molto meno che da noi in Italia. Aragoste, ho detto, non astici.

Grigliate di pesce, fritture miste, zuppe e paella  tutto ottimo. Naturalmente, dipende anche dal ristorante. Ci sono molti locali turistici dove la qualità è, come dire, mediocre, un po’ come dappertutto. 

Il mio ristorante preferito in assoluto si trova a La Caleta, si chiama La Masia del Mar, sopra c’è un altro ristorante, sempre loro, Piscis terraza,  Calle El Muelle, 3, 38670 Adeje  +34 922 71 08 95  

A Los Cristianos c’è Abordo ,  Calle Juan Bariajo, 2, 38650 Arona, +34 822 66 79 71 , un ristorante dove si mangia un po’ di tutto, ma molto bene.

Provate anche i vini locali: niente di super ricercato, ma sono piacevoli, e a volte interessanti.

Ah, dimenticavo: le piccole patate, un’altra specialità, papas arrugados. Le servono con le salse, mojo rojo e mojo verde. 

E mangiate tanta frutta tropicale: papaya, mango, banane –  il clima è favorevole alla coltivazione, e poi la frutta fa bene, giusto?

Infine, il caffé. Quello classico espresso  italiano lasciate perdere, come sempre all’estero. Ma il barraquito, servito in un apposito bicchiere nel vetro, a strati fatti con latte condensato, liquore, caffè, latte,latte, cannella e scorza di limone, è davvero notevole.

Qui vi lascio qualche ricetta: Pollo alla Canaria, Papas arrugados con le salse, Almogrote gomero, crema di formaggio

Il tramonto più bello vedrete mentre cenate a La Caleta,

a Celso, Calle El Cabezo, 24, 38679 Adeje  +34 922 71 09 68

Invece per un aperitivo o uno spuntino di mezzogiorno sono perfetti

sia Rosso sul mare  a La Caleta, Av. de Las Gaviotas, 4, 38679 La Caleta  +34 922 78 23 74  

sia Bahia Beach Palm mar,  Calle Tucan, 29, 38632 Palm-Mar  +34 822 14 12 25  

Invidio da morire a chi ci andrà per la prima volta…

 

Seguimi anche su

About Giulia

Rossa di Sera da 10 anni, innamorata della vita, appassionata di bollicine, adoro cucinare e mangiare. Il miglior museo è un mercato, il miglior regalo è un viaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *