Orecchiette con le cime di rapa

Orecchiette con le cime di rapa alla Rossa. Sicuramente i puristi delle tradizioni mi diranno “No! Così non si fa!..” Ma in fondo, chissenefrega? Nel corso degli anni ho rivisitato la ricetta (ma neanche tanto) e l’ho elaborata in modo che mi dia soddisfazione. Vi propongo la mia versione, ma prima di dire qualsiasi cosa, pensate a quanto avete storpiato la ricetta dell’insalata russa!

Orecchiette con le cime di rapa

200 g di orecchiette
500 g di cime di rapa
2 spicchi di aglio
1 peperoncino fresco
3-4 acciughe
3-4 cucchiai di olio
pecorino
sale

— pulire le rape, togliendo le parti più dure e lasciando le foglie più tenere e le civette

— cuocerle nell’acqua salata bollente per qualche minuto (4-5 al massimo), poi scolare, lasciando l’acqua per la pasta

— strizzare leggermente le cime di rapa sbollentate per togliere l’acqua in eccesso, tritare la metà, e l’altra metà, invece, frullare con un po’ di acqua di cottura

— scaldare l’olio in padella, rosolare delicatamente, a fiamma bassa, l’aglio, tagliato a fettine, il peperoncino tritato e le acciughe

— aggiungere le cime di rapa tritate e farle insaporire, alla fine versare le cime di rapa frullate e mescolare

— nel frattempo cuocere le orecchiette nell’acqua di cottura delle rape, scolare e mettere nella padella, mescolare tutto e aggiungere una manciata di pecorino, a piacere

Seguimi anche su

About Giulia

Rossa di Sera da 10 anni, innamorata della vita, appassionata di bollicine, adoro cucinare e mangiare. Il miglior museo è un mercato, il miglior regalo è un viaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *