Merano Wine Festival 2018

Prima o poi doveva capitare. Sono anni che ci provo ad andare a Merano Wine Festival, ma ogni volta negli ultimi 5-6 anni ho avuto degli impedimenti. Quest’anno, per fortuna, ci sono riuscita, e, anche se non rimango tutti i 5 giorni, cercherò di godere ogni istante. Poi vi racconterò com’è andata, ma adesso ecco il programma che mi aspetta.

Però c’è un trucco: ufficialmente il Festival inizia venerdì 9 novembre, ma giovedì 8 ci sono già due eventi bellissimi: Naturae et Purae e Emergente Sala selezione Nord 2019, ed io ci sarò.

L’8 e 9 novembre a Merano WineFestival si parla di natura del vino con il convegno Naturae et Purae, Bio&Dynamica e Wild Cooking. Nella giornata prologo di Merano WineFestival, l’8 novembre, Castel Trauttmansdorff ospita il convegno Naturae et Purae al quale partecipano esperti come Andrea Paternoster, Carlo Nesler, Mario Pojer; Gae Saccoccio e il dottor Lucio Lucchin. Il giorno seguente in Piazza della Rena si svolge Wild Cooking, mentre nel Kurhaus e nelle Terme Storiche i protagonisti sono i vini biologici, biodinamici e PIWI.

Non avranno di certo un compito facile i 15 concorrenti, dovranno infatti affrontare due prove teoriche: la prima il giovedì 8 novembre di fronte ai Professori di alcuni Istituti Alberghieri, la seconda venerdì 9 novembre di fronte ad una giuria di noti esperti con il coinvolgimento dei nostri sponsor. E due prove pratiche: la prima al lunch del venerdì e la seconda nella magica atmosfera della cena di gala del Kurhaus, dove a fine serata avverrà la premiazione, e conosceremo così il podio dei tre vincitori che saranno i finalisti nord della finale di Roma, autunno 2019.

Ma ecco il resto del programma di MWF 2018.

Dal 9 al 13 novembre, la 27ª edizione del Merano Wine Festival accoglierà i veri Winelovers provenienti dall’Italia ma anche da tutta Europa, offrendo loro cinque giornate all’insegna dell’enogastronomia di alto livello, nazionale e internazionale.

Come da tradizione, il primo giorno, venerdì 9 novembre, sarà dedicato agli eccellenti vini biologici, biodinamici e naturali, che saranno a disposizione di tutti i partecipanti per intense degustazioni.

Inoltre, presso i Giardini di Castel Trauttmansdorff si terrà il convegno Naturae et Purae, un percorso che spazierà tra “essenza della natura” e “purezza”. Grazie alla presenza di oltre cento produttori selezionati si potrà assistere a un vivace scambio di opinioni tra esperti del settore e giornalisti.

Dall’10 al 12 novembre, invece, il Kurhaus ospiterà oltre 300 aziende italiane che, dopo un’attenta selezione da parte delle commissioni d’assaggio (The Wine Hunter), delizieranno il palato dei partecipanti offrendo loro mescite dei vini più pregiati e le ultime novità delle proprie produzioni.

In contemporanea, avrà luogo la GourmetArena che vedrà protagonisti i migliori prodotti culinari, birrifici artigianali e di distillati: un vero e proprio percorso che attraverserà tutta l’Italia. Per gli appassionati di storia e tradizioni, Piazza della Rena offrirà una kermesse di spettacoli dedicati alle storie di uomini, cibo, vino e territori.

Inoltre, da non perdere le Masterclasses – presso l’Hotel Terme di Merano: degustazioni enologiche nazionali e internazionali che, grazie all’accompagnamento di una guida, permetteranno agli appassionati di vivere esperienze indimenticabili. L’obiettivo sarà quindi quello di diffondere la conoscenza del vino, la cultura del bere, in modo sicuro e consapevole.

Infine, la giornata conclusiva del festival sarà martedì 13 novembre quando, con la sfilata Catwalk Champagne, si chiuderà in grande stile la manifestazione.

Nel Kurhaus saranno riunite le migliori maison di champagne francese, per deliziare il palato degli appassionati.

Per ulteriori informazioni: www.meranowinefestival.com

Seguimi anche su

About Giulia

Rossa di Sera da 10 anni, innamorata della vita, appassionata di bollicine, adoro cucinare e mangiare. Il miglior museo è un mercato, il miglior regalo è un viaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *