Remise en forme. Giorno 28. Mantenimento.

Ci siamo, sono passate 4 settimane da quando è iniziata la remise en forme. I risultati più importanti sono stati raggiunti nelle prime 2 settimane: ho perso 4,1 kg, 5 cm sui fianchi e sul punto vita, 3 cm sulle cosce. Insomma, sono ottimi dati. Poi, dalla terza settimana ho fatto parecchie uscite (quasi tutte per lavoro) e anche un viaggio a Siena. E tra una cena e una degustazione, continuavo a mangiare sano e leggero, i legumi con le verdure a pranzo, pesce o a volte pollo e verdure a cena. Nonostante alcuni eccessi, sono riuscita a mantenere i risultati, grazie anche ad una giornata di digiuno ogni tanto. Naturalmente, anche il pilates ha a sua enorme importanza: mi fa tornare più forte, flessibile e resistente, ma anche più asciutta e tonica. E anche se non è sempre facile, eseguire tutti gli esercizi, e a volte non ci arrivo a farli tutti, dopo la lezione mi sento felice e soddisfatta.

Ora devo passare alla fase di mantenimento che diventerà, anzi, sta già diventando uno stile di vita. Questo significa esattamente continuare con l’attività fisica, continuare a mangiare in un modo corretto, quello che ho stabilito per la mia remise en forme, e di concedersi un paio di cene a settimana con il vino e senza troppi sensi di colpa, ma con la compensazione il giorno dopo. Ne ho parlato con mio marito, ed è assolutamente d’accordo, vuole anche lui mantenere i risultati ottenuti e, possibilmente, migliorarli.

Oggi a pranzo abbiamo mangiato la crema di fagioli con i broccoletti siciliani, condita con una noce di burro acido, e l’insalata siciliana con finocchi, arance, cipolle rosse e una manciata di frutta secca.

A cena una fetta di salmone scottato in padella antiaderente con salsa verde a base di yogurt, insalata di cavolo bianco e rosso con la mela, patate lesse.

Seguimi anche su

About Giulia

Rossa di Sera da 10 anni, innamorata della vita, appassionata di bollicine, adoro cucinare e mangiare. Il miglior museo è un mercato, il miglior regalo è un viaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *