Paté di pollo light

Questa è una ricetta molto-molto veloce, della serie “quando vi serve il brodo di pollo, ma poi non sapete cosa fare del pollo lessato”! A me il pollo piace in tutti i modi, è uno dei pochi alimenti che non mi annoia mai… Quindi anche il petto lessato, condito con un goccio di olio, pepe e limone mi andrebbe benissimo, ma stavolta ho voluto valorizzare quella carne bianca che tanta gente considera anonima e poco saportita. In più, non avendo usato olio, si può considerare questa ricetta molto light, pre-prova costumi!

Paté di pollo

200 g di pollo lessato senza pelle

1 mazzetto di erbette (aneto, coriandolo, prezzemolo, erba cipollina)

1 cucchiaio di capperi

1-2 filetti di acciughe

1 piccolo spicchio di aglio (facoltativo)

1 manciata di mandorle spellate

50-100 ml di brodo di pollo tiepido

2 cucchiai di succo di limone

sale

pepe

– lavare e tritare le erbette e l’aglio; tritare grossolanamente le mandorle

– mettere nel frullatore il pollo, le erbette, le mandorle, le acciughe, i capperi e il succo di limone

– frullare il tutto, aggiungendo il brodo un pò per volta, per raggiungere la consistenza desiderata, ma un pò granulosa

– aggiustare di sale e pepe

– servire con le fette di pane tostato

Questa ricetta partecipa al concorso di Sandra (Un Tocco Di Zenzero)!

Il pane nelle foto è il mio pane integrale con la pasta madre, noci e semi di zucca

Ma quanto sono bugiarda… Non è vero che mangio light, anche se si sta avvicinando il fatidico momento dello “spogliarello”. Se mangiassi solo cose sgrassate e leggere, sarei come Twiggy! :-)))

.

Seguimi anche su

About Giulia

Rossa di Sera da 10 anni, innamorata della vita, appassionata di bollicine, adoro cucinare e mangiare. Il miglior museo è un mercato, il miglior regalo è un viaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *